venerdì 2 febbraio 2007

Microfoni nei bar... Telecamere a casa...


Bisogna mettere microfoni nascosti nei bar!!! Nei locali pubblici, per la strada, nei supermercati, per controllare ciò che dice la gente... Chiunque in un Bar può dire quello che vuole, godendo di una impunità che i giornalisti non hanno. Può essere una minaccia, uno scherzo, ma anche un discorso in codice...

Non lasciamo che i nostri politici imbavaglino Internet. Loro hanno paura, molta paura, e farebbero di tutto purché il nostro giocattolino venga messo sotto controllo. La censura è l'unica cosa che vogliono ottenere, e piano piano stanno portando a termine il loro obiettivo.

NOI UTENTI DI INTERNET NON SIAMO CITTADINI DI SERIE B! NON SIAMO TUTTI PEDOFILI, NON SIAMO TUTTI TERRORISTI, NON SIAMO TUTTI HACKER E CRACKER, NON SIAMO TUTTI ANONIMI CHE MINACCIANO I POLITICANTI!!!! I ministri-matusa non lo vogliono capire. Devono additare Internet come il mostro, come la causa di tutti i mali del mondo. Non sapevo che il bullismo nelle scuole si fosse sviluppato a causa di Internet. Non sapevo che le baby gang hanno cominciato a stuprare le ragazzine da quando è uscito Youtube. Non sapevo che le minacce (contornate da proiettili) che i politici ricevevano decenni orsono via posta erano già colpa di Internet....

2 commenti:

Elshady ha detto...

Non c'è da preoccuparsi.
Rotondi è uno dei tanti che parlano con l'ano. Tutto ciò che dice è solo aria viziata!

Dark ha detto...

Mah...internet non c'entra niente...è la mente delle persone che deve cambiare..e direi anche in fretta...

I miei video

Loading...