lunedì 26 novembre 2007

Kindle, il futuro "iPod" degli ebook?



Amazon, il più grande negozio online di libri, ha presentato un rivoluzionario lettore di ebook. Il sogno è, ovviamente, quello di emulare il clamoroso successo dell'iPod anche nel campo degli ebook, costantemente ignorati dal pubblico nel corso degli anni precedenti.
Questo gingillo, grande quanto un libro tascabile ma esteticamente poco appetibile, può collegarsi attraverso la rete wi-fi al negozio Amazon e ai siti dei maggiori quotidiani nazionali, dando quindi la possibilità di poter acquistare il proprio libro preferito (ad un prezzo che sarà circa la metà di un libro tradizionale), oppure di abbonarsi online al NY Times, pagando un canone mensile.
L'idea in sè potrebbe essere interessante, se non ci fossero però i contro. I libri possono essere acquistati soltanto da Amazon (non potete, quindi, immetterci i libri scaricati dal p2p), mentre invece per poter importare qualche testo di vostra proprietà Amazon si prende ben 15 centesimi a file. Mica poco. Inoltre il prezzo dell'apparecchio (400 dollari) è assolutamente fuori mercato, soprattutto se pensiamo alla scarsa disponibilità di testi al momento.

Per la cronaca, io con un obsoleto Nokia 6680 posso immagazzinare fino a 1000 libri leggendoli comodamente sul display del telefonino, con il carattere e la grandezza che voglio.

Fallimento annunciato o potenziale successo?
(Immagine presa da Punto Informatico)

I miei video

Loading...