venerdì 8 giugno 2007

Il triangolo della morte

Non fa piacere vivere nel cosiddetto "Triangolo della Morte". No, non sto parlando del triangolo delle bermuda, ma della zona compresa tra Acerra, Nola e Marigliano, in cui si registra la percentuale di tumori più alta d'Europa, con punte dell'80% di incidenza in più rispetto alla media italiana. E' in questa zona malsana che hanno deciso di liberare la Campania dalle tonnellate di rifiuti di fine maggio: in modo frettoloso, senza le adeguate protezioni di sorta, sono state riversate nella disastrata zona di Acerra centinaia di tonnellate di rifiuti, facendoci credere che era necessario, che era l'unica via per tornare alla normalità.
Ma i rifiuti stanno tornando in mezzo alla strada, e stanno tornando anche i maledetti incendi appiccati dagli idioti di turno. Non capisco perché in questi giorni stanno raccogliendo la spazzatura di Napoli (portandola ad Acerra), mentre ad Acerra, che mette così gentilmente a disposizione la discarica, ci siano ancora tonnellate di rifiuti per le strade. Qui a Napoli si dice cornuti e mazziati.
Beppe Grillo è andato alla discarica di Acerra ed è rimasto sconvolto. Non si aspettava una approssimazione nel genere da parte dei governanti, di chi dovrebbe provvedere alla salute dei cittadini. E ne ha dette di tutti i colori. Ringrazio il blog di A Free Mind, che ha messo a disposizione il filmato. Ve lo ripropongo anch'io, diviso in 2 parti. Se non ci fosse la blogosfera...

Nessun commento:

I miei video

Loading...